Translate

venerdì 25 gennaio 2013

SMALTO ORLY

Dopo vari mesi che avevo questa mini taglia di smalto, ho deciso di provarlo incuriosita dal colore e dal fatto che come altri smalti, non contiene sostanze pericolose per la nostra salute.
La stesura è risultata piuttosto semplice, lo smalto ha infatti una texture liquida che si asciuga in fretta ma sono necessarie due passate per ottenere un colore bello pieno e carico.
Tutte queste qualità ahimè sono disattese dalla scarsa durata. Difatti lo smalto si sbecca troppo facilmente e sulla punta delle unghie già il giorno successivo, ha cominciato a scolorirsi.





Inizialmente lo avevo quasi paragonato allo smalto della Opi You don't know jacques recensito qui ma non è proprio così: l'orly è più un marroncino mentre quello Opi vira più sul grigio non vi pare?